Generic placeholder image

BMB

Dall’idea, al progetto... alla realtà

Grazie alle competenze ed all’esperienza sviluppate dal proprio ufficio tecnico, BMB è in grado di seguire il cliente per tutto il ciclo di vita del progetto: capire l’idea, le necessità e sviluppare il progetto traducendolo in una soluzione concreta. Siamo in grado di abbinare ed integrare le nostre macchine con sistemi di movimentazione, carico e scarico automatico, robot e manipolatori così da fornirvi soluzioni complete “chiavi in mano”.


Voucher early stage



Il progetto prevede l'utilizzo del Voucher early stage per l'internazionalizzazione emesso dal Ministero dello Sviluppo Economico, "Voucher Internazionalizzazione Decreto MISE 17/07/2017-II° Bando".

Abbiamo concluso con soddisfazione un progetto finanziato dal Ministero dello Sviluppo Economico. Questo progetto ci ha consentito di esplorare nuovi mercati esteri dal punto di vista strategico ed operativo.

Nei primi mesi l'approccio applicato è stato quello conoscitivo, che è servito per capire i punti di forza e di debolezza dell'azienda, successivamente ci siamo dedicati alla scelta della strategia d'ingresso e a quali paesi dedicare particolare attenzione e una prima ricerca contatti.

Valutando poi quali erano i servizi che era loro intenzione proporre nel nuovo mercato è stata fatta una SWOT analisi. In questa maniera siamo riusciti ad avere un quadro generale dell'azienda e quali punti potevano risultare più critici e quali più positivi.

Sono quindi stati definiti i punti principali dell'analisi SWOT:

  • Punti di Forza
  • Debolezze
  • Opportunità
  • Rischi

Dopo una valutazione di quali paesi potessero essere di interesse, si è svolta una Country analysis dove abbiamo considerato diversi tipi di variabili tra cui:

  • Variabili di carattere macroeconomico per vedere l'andamento generale di ogni paese.
  • Variabili di import export del prodotto, per vedere i flussi di importazione ed esportazione del prodotto e dunque per capire il paese più ricettivo e al tempo stesso più competitivo.
  • Variabili di carattere microeconomico per vedere l'andamento più dettagliato del settore in ogni regione.
  • Vicinanza e facilità di gestione

Abbiamo valutato sui risultati ottenuti di approcciare i mercati europei e russi. Abbiamo inoltre creato un primo database basandoci sul alcune partecipazioni a fiere e associazioni di categoria oltre a un'analisi approfondita di quelli che sono i principali concorrenti nel settore e quali sono i loro punti di forza e debolezza.

Si è scelto di usare un modello, anche per la lontananza geografica di questi paesi, con importatori/distributori locali e con supporto di un back office inoltre essendo un'azienda abbastanza tecnica sta inoltre cercando un service per estero per supporto tecnico in loco e ad ora si sta valutando delle collaborazioni. Da qui abbiamo iniziato a contattare i vari nominativi a nostra disposizione ottenendo buoni risultati e dando un metodo da poter poi applicare anche in futuro all'azienda. Ad oggi l'azienda dispone di un solido database di distributori, ha cominciato a fare le prime offerte su clienti esteri ed ha conseguito anche i primi piccoli ordini.

Fatturato dell'export nel corso dell'ultimo anno è aumentato di un 5% di cui molte offerte fatte sono ancora in fase di valutazione.